Ordine

Nessun prodotto nel carrello.

Dr. Corvinus

IL GENIO

VINO 

Corvina

età

40/50 anni

PROFESSIONE

Professore Geniale

Dr. Corvinus è un maledetto genio. Non ci credete? Dategli un enigma da risolvere e lui lo risolverà in pochi istanti. Appassionato di storia, di indovinelli e di filastrocche il Dottore ha dedicato tutta la vita allo studio e ai libri. Il suo problema è che manca completamente di manualità: progetti che sulla carta sembrano straordinari, spesso si trasformano in disastri.

Corvinus è l’ultimo discendente di Sante Lancerio (il primo sommelier della storia); tutti i suoi antenati sono stati sommelier per i più importanti 

personaggi del passato (da Cleopatra a Giulio Cesare, da Napoleone a Lincon a Churchill), tramandandosi, di generazione in generazione, il Tastavin che Corvinus custodisce gelosamente.

Aiutato dal suo fedele assistente Cork Borg, Dr. Corvinus trascorre le sue giornate nel vecchio castello di famiglia, studiando un modo per riuscire a produrre vino senza usare l’uva (che nel 2150 si è estinta). Oltre a parlare correttamente più di 200 lingue ha una capacità straordinaria di riconoscere i profumi e i sapori.

Gamea è una donna avventurosa, indipendente e sicura di sé. Ama la natura, l’arte, è laureata in scienze biologiche e conosce tutte le specie viventi del sistema solare.

La sua vita è dedicata alla piante e alla salvaguardia del pianeta, per questo si oppone con ogni mezzo  all’inquinamento e al disboscamento causato dalle multinazionali.

E’ uno spirito libero e odia farsi mettere i piedi in testa.

Gira il mondo, sempre alla ricerca di nuove avventure e nuove piante da scoprire. E ha un talento “naturale” per ficcarsi nei pasticci.

La sua casa è un’enorme serra piena di vasi, semenzai e piante; le chiama per nome, le coccola, ci parla: sono le sue figlie e le sue migliori amiche.

Tant’è che spesso si trova meglio con loro che con le persone.

Gamea

LA FIGLIA DEI FIORI

VINO 

Garganega

età

32 anni

PROFESSIONE

Biologa ed esperta
di piante

Mr. Bubble

L’EROE

VINO 

Glera Bollicina

età

36 anni

PROFESSIONE

Pilota

Campione, playboy, viveur: Mr Bubble è uno degli uomini più famosi e invidiati del sistema solare. A bordo del suo razzo a forma di lattina ha stracciato qualsiasi record di vittorie e velocità, tanto da guadagnarsi l’appellativo di “pilota del millennio”.

Del resto, prima di lui, nessuno era mai riuscito a vincere il campionato di Formula Rocket per sette volte di fila.

E’ forte, bello, vanitoso e sicuro di sé.

A volte può sembrare uno spaccone, ma in realtà nasconde un cuore d’oro e odia le ingiustizie.

Il suo idolo è James Hunt (il pilota di Formula 1), ma se c’è da menare le mani assomiglia più a Bud Spencer.

Amante delle donne e della bella vita, Mr Bubble vive a tavoletta anche fuori dalla pista: in fondo cos’è la vittoria se non una splendida occasione per festeggiare?

Si dice che i gatti nascano con una doppia anima: quella di preda e quella di predatore. Il problema di Lady Blendy è che le sue due anime non solo non vanno d’accordo tra di loro ma si alternano durante la giornata, dando vita a una serie infinita di situazioni folli.

Di giorno Lady Blendy è un’amabile gatta nera antropomorfa, specializzata in trattori e riparazioni meccaniche; dolce, premurosa e naive, ama prendersi cura degli altri e, soprattutto, dormire.

Un po’ goffa, un po’trasandata, con la sua chiave inglese riesce a riparare qualsiasi oggetto danneggiato.

Di notte, però, l’anima da predatrice prende il sopravvento e Lady Blendy si trasforma in una spietata cacciatrice di taglie. Misantropa, atletica, sexy, aggressiva, agile, si muove solitaria tra i tetti e le ombre della città. La sua arma preferita? La chiave inglese, of course.

Lady Blendy

LA SCHEGGIA IMPAZZITA

VINO 

Merlot & Cabernet

età

24 anni

PROFESSIONE

Meccanico
Cacciatrice di taglie

Pj White

L’EROE

VINO 

Pinot Grigio

età

26 anni

PROFESSIONE

Perdigiorno

Anarchico, ribelle, casinista, rompiscatole. Ma soprattutto pigro, dannatamente pigro.

Pj White è la classica testa calda che guarda storto tutti, convinto che tutti ce l’abbiano con lui.

Contro la società, contro le convenzioni, contro tutto ciò che è mainstream, Pj passa le sue giornate ad ascoltare musica, a suonare la chitarra e a giocare ai videogiochi.

I suoi unici amici sono tre piccioni scapestrati con cui ha fondato una piccola band (gli ZAI): i quattro sognano di svoltare ma nessun locale sembra interessato alla loro musica.

Per sopravvivere Pj vive di espedienti: tornei di videogiochi online, truffe ai ragazzi più ricchi e, ogni tanto, qualche piccolo furtarello. Si atteggia da duro e da cinico ma forse, sotto questa scorza (ma molto sotto), anche lui nasconde un cuore.

Forse non avete mai sentito parlare di Cork Borg, il robot a forma di cavatappi, ma senza dubbio conoscete suo padre: Leonardo da Vinci (Leonardo da Vinci era un grande amante del vino e ha inventato il cavatappi!). In seguito a una rocambolesca avventura, Leonardo regalò il robot all’amico Lorenzo Corvinus, antenato del Dr. Corvinus; da allora il compito di Cork è assistere la famiglia di sommelier più famosa del pianeta.

Con il passare dei secoli Cork è stato modificato e implementato con nuovi gadget e funzionalità nascoste (può volare grazie ai mini razzi nascosti sotto i piedi, dagli occhi può lanciare un piccolo raggio laser, ecc..), fino a raggiungere la forma e l’aspetto che ha oggi. Grazie al suo processore ultraquantistico Cork Borg è estremamente colto e intelligente, ma nonostante l’età (ha più di 600 anni!) e l’aspetto minaccioso, di base è un robot timido e introverso: un autentico Nerd.

Costretto a trascorrere le giornate all’interno del Castello, tra libri, polvere e vecchi codici, Cork sogna però una vita ricca d’azione ed avventura. Peccato che gli unici momenti di adrenalina siano legati ai progetti fallimentari del Dr Corvinus: disastri e situazioni assurde a cui Cork deve sempre rimediare. La via di fuga di Cork sono i film e i fumetti, in cui si rifugia appena ha un pò di tempo libero.

Le pareti della sua stanzetta sono tappezzate di poster di R2D2, Robocop, Mazinga, Blade Runner, Corto Circuito: robot eroici e valorosi a cui sogna di assomigliare. Riuscirà anche lui, un giorno, a diventare il protagonista di un’incredibile avventura? Pj White diventa il suo idolo, e vedendo il suo modo di fare reagisce e inizia a rispondere male al Professore.

Cork Borg

IL ROBOT SOGNATORE

VINO 

Moscato

età

24 anni

PROFESSIONE

Assistente
di Dr. Corvinus
ed aspirante eroe
Shopping Cart